Lunedì 11 marzo le classi 3° e 4° della scuola primaria hanno vissuto un’esperienza didattica davvero “spaziale”, partecipando agli Open Days dell’Esa, l’Ente Spaziale Europea che per l’Italia ha sede a Frascati (Rm). Gli alunni sono stati entusiasti di intervenire in prima persona nella realizzazione di numerosi modellini: dalla costruzione della superficie lunare alla creazione di un piccolo globo terrestre per constatare direttamente la variabilità del ciclo delle stagioni, fino alla simulazione virtuale di un atterraggio sulla Luna.

Durante il pomeriggio le due classi sono state coinvolte in un workshop dedicato al lanciatore Vega, specializzato nel lancio di satelliti nello spazio ed hanno assistito a diverse spiegazioni tecnico-scientifiche sul cambiamento climatico e sul ruolo che tutti noi abbiamo sull’impatto ambientale.

La visita si è conclusa nel pomeriggio con uno scoppiettante momento che ha conquistato tutti i bambini: il lancio di razzi di differente tipologia che sono svettati in alto nel cielo per parecchi metri per poi tornare lentamente sul suolo grazie ad un piccolo paracadute.

Grazie all’Esa per questa fantastica esperienza!